Home Da Trigoria Belotti, il piano della Roma per averlo subito in forma 
Da Trigoria - 29/08/2022

Belotti, il piano della Roma per averlo subito in forma 

Andrea Belotti è finalmente un giocatore della Roma. Ieri è arrivato l’annuncio che tutti i tifosi aspettavano e ha già svolto la prima sessione di allenamento con i compagni. Adesso l’obiettivo è mettersi subito in forma per essere a disposizione di Mourinho. L’ex Toro si è allenato da solo in questi mesi a Palermo con un preparatore atletico personale.

La prova peso e massa è stata superata con ottimi risultati anche, grazie alla moglie che studia scienze della nutrizione ed è molto attenta all’alimentazione del nuovo numero 11 giallorosso. Lo scorso anno Belotti ha saltato diverse partite per un infortunio al bicipite femorale che lo ha tenuto lontano dai campi per tre mesi. Sarà importante ritrovare il ritmo partita, poiché essendo stato senza squadra fino a poche ore fa il centravanti non ha disputato neanche un’amichevole.

L’ultima gara ufficiale giocata è proprio quella contro la squadra di Mourinho persa dal suo Torino 0-3. Lo staff dello Special One ha già predisposto un piano di lavoro per permettere al giocatore di essere in forma per il primo tour de force stagionale. Belotti ha bisogno di mettere minuti nelle gambe, sia per riconquistare la Nazionale ma soprattutto per far scattare il rinnovo di contratto con i giallorossi che verrà prolungato se il ‘Gallo’ giocherà il 60% delle gare in Serie A. Su questo la società è venuta incontro al giocatore non mettendo nessun minutaggio preciso. L’importante sarà scendere in campo almeno 21 volte, anche per pochi minuti. Il tempo che ha a disposizione per mettersi al pari degli altri non è molto e nelle prime settimane non potrà garantire 90’ come il resto della squadra. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Contro la Salernitana senza fasce: si fermano Celik e Spinazzola. 

L’emergenza in casa Roma sembra non conoscere mai fine. Mourinho ieri ha riabbracciato Sma…