Zalewski a caccia del riscatto

Zalewski prenditi la fascia sinistra. Il polacco è reduce dall’assist per la testa di Azmoun che ha dato il via alla rimonta con il Lecce in pieno recupero e si candida fortemente per una maglia da titolare per la gara di domani, scrive Matteo Cirulli su Il Tempo. Un inizio di stagione non esaltante per il prodotto del vivaio della Roma, che dopo il primo anno con Mourinho, dove ha dimostrato di poter giocare con costanza con i «grandi», ha subito nuovamente un calo qualitativo, nonché di minutaggio, 447 minuti tra Serie A ed Europa League in 9 partite. Il passaggio vincente per l’iraniano di domenica potrebbe tuttavia essere la svolta decisiva per il classe 2002, che oggi interverrà insieme a Mourinho in conferenza stampa alle ore 19 dall’Eden Arena di Praga.  Per valorizzarlo, ma anche per fare cassa, i giallorossi avevano pensato di cederlo la scorsa estate, ma l’assenza di un sostituto e di offerte valide hanno convinto Tiago Pinto e Mourinho a confermarlo. I problemi fisici di Spinazzola e la concorrenza di El Shaarawy in quella posizione potrebbero fornire così uno stimolo e una nuova possibilità al polacco, che potrà cercare di conquistare un posto da titolare su quella fascia, soprattutto in vista della prossima stagione, quando a meno di cambi di programma, non verrà confermata l’attuale prima scelta – Spinazzola – in scadenza il prossimo giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *