Cassano: “Mourinho è un grande fortunato“

La Roma è in finale di Europa League, ma c’è qualcuno che ha da ridire. Si tratta di Antonio Cassano che, ancora una volta, si è scagliato contro il gioco di Mourinho e contro la prestazione di ieri dei giallorossi. Già nei mesi scorsi i due avevano avuto modo di battibeccare, con l’allenatore portoghese che aveva risposto alle provocazioni dell’ex calciatore con dei siparietti divertenti in conferenza stampa dopo la vittoria contro il Feyenoord. Oggi il barese torna all’attacco sui suoi canali social, di seguito le sue parole:  “Ieri mi ha ricordato vagamente la Longobarda di Oronzo Canà. Parto dal presupposto che sono contentissimo e che la Roma è una squadra a cui sono affezionato, alla squadra e alla gente. Però non è possibile, dall’inizio alla fine: risse, litigi, si buttavano a terra, non hanno fatto mezz’azione. Hanno fatto mezzo tiro in porta in 98’. Bah. Poi l’allenatore dirà la squadra è speciale, che quello è speciale. Il problema è che nella vita, come lui stesso ha detto, è meglio avere, come diceva Napoleone, più comandanti fortunati che forti. Lui è un grande fortunato, è una roba impressionante. Poi si dirà, non della prestazione che ha fatto ca****, ma che è arrivato in finale. L’anno scorso ha vinto la Conference e si andrà avanti sempre per risultati. Ha avuto fortuna che nel sorteggio ha beccato sempre squadre che sulla carta erano più deboli. Io devo parlare di calcio e analizzare la partita. Una roba a dir poco vergognosa. Una roba che non si può capire minimamente. Però lui cosa dirà? Sono arrivato in finale, ho vinto non me ne frega un ca***. Brava la Roma, però ha fatto ca****

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *