La “telefonata” costa cara a Mou: due turni di stop

A Trigoria si aspettavano una pesante squalifica, ma è arrivata una vera e proprio stangata, scrive Andrea Di Carlo su La RepubblicaDue sono le giornate di squalifica inflitte a José Mourinho per aver rivolto gravi insinuazioni in campo e nel tunnel al direttore di gara. Stessa sanzione per Nuno Santos e un turno per Stefano Rapetti. Stop fino all’8 marzo anche per Tiago Pinto. Una punizione severa ed esemplare dopo il finale di gara contro il Verona iniziato in campo col gesto del telefono da parte di Mourinho. Il tutto è proseguito negli spogliatoi con qualche urla di troppo. Forse sarebbe il caso di dire, con qualche parola e allusione di troppo, come il riferimento alla Juventus e al fratello di Pairetto che lavora proprio nel club bianconero. La Roma ha iniziato a studiare le carte e deciderà nelle prossime ore sull’eventuale ricorso, cercando di capire se esiste il margine per far cambiare idea al Giudice Sportivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *