Home Dallo Stadio L'avversario Con Gotti l’obiettivo è salvarsi nel minor tempo possibile.
L'avversario - 23/09/2021

Con Gotti l’obiettivo è salvarsi nel minor tempo possibile.

A quattro giorni dalla prima sconfitta, la Roma scenderà di nuovo in campo contro l’Udinese per la quinta giornata di Serie A. La partita si giocherà allo Stadio Olimpico giovedì 23 settembre alle ore 20.45. Sarà un match importante per la formazione di Mourinho che dovrà dimostrare la forza mentale di riprendersi in fretta dopo il primo passo falso della stagione.

Prossimi impegni

Roma-Udinese (5° turno di Serie A, 23 settembre, ore 20.45, Stadio Olimpico)
Udinese-Fiorentina (6° turno di Serie A, 26 settembre, ore 15, Dacia Arena)
Sampdoria-Udinese (7° turno di Serie A, 3 ottobre, ore 15, Stadio Ferraris)
Udinese-Bologna (8° turno di Serie A, 17 ottobre, ore 15, Dacia Arena)

L’inizio di stagione dell’Udinese è incoraggiante nonostante l’ultimo stop casalingo contro il Napoli di Luciano Spalletti. La formazione di Gotti ha conquistato ben 7 punti nelle prime quattro uscite riuscendo anche a riagguantare la Juventus per ben due volte nella prima giornata. Due le vittorie contro Spezia e Venezia a dimostrazione di come i bianconeri siano una squadra superiore rispetto a quelle che lotteranno per la salvezza. Male invece l’ultima sfida alla Dacia Arena contro i partenopei terminata con un sonoro 0-4 mostrando alcune lacune difensive contro la squadra capolista di questa Serie A.

Il punto di forza dell’Udinese è storicamente il reparto difensivo. Anche in questa stagione, il pacchetto arretrato sembra funzionare molto bene. La squadra di Gotti, infatti, ha subito reti solamente contro Juventus e Napoli riuscendo a lasciare inviolata la porta nei match contro Venezia e Spezia. La partenza di Musso è sicuramente importante ma al momento l’ex Verona Silvestri si sta molto ben comportando nel difendere la porta friulana. In attacco i bianconeri sembrano aver qualche problema in più con la coppia Pussetto-Deulofeu che è sicuramente intrigante ma che al momento regala poche soddisfazioni al tecnico Gotti.

Sono sei le reti segnate dai bianconeri in questa stagione. Il bomber al momento è l’ex Milan Deulofeu a quota due. Le altre segnature sono state opera di Molina, Pereyra, Pussetto e Samardzic. Dimostrazione questa, di come l’Udinese sia una squadra che per arrivare al gol ha molto bisogno del collettivo. Non esiste infatti il bomber vero, ma tutti devono dare il proprio contributo per trovare la via del gol.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Ranieri: “I giallorossi sono una squadra solida, ha avuto qualche difficoltà ma si rialzerà”

Per me affrontare la Roma è sempre particolare, anche se ho sempre tirato il meglio dalla …