La Uefa respinge il ricorso per Mourinho: confermate le 4 giornate di squalifica

La Uefa ha respinto il ricorso della Roma contro le quattro giornate di squalifica per José Mourinho. Il mister portoghese dovrà saltare più di metà girone in Europa League oltre alle prime due gare di Serie A contro Salernitana e Verona. La decisione da parte dell’organo calcistico era stata presa dopo i fatti della finale di Budapest col Siviglia. Lo Special One aveva insultato l’arbitro Taylor nella ‘pancia’ della Puskas Arena definendolo ‘una fottuta disgrazia’. Il club giallorosso ha provato a far scontare qualche giornata al mister, ma la Uefa non ha cambiato idea. Respinto anche il ricorso per quanto accaduto durante la semifinale d’andata con il Bayer Leverkusen. La Roma era stata multata (30.000 euro) ed era stata disposta la chiusura parziale dello stadio Olimpico (3.000 posti nella tribuna nord e 3.000 posti nella tribuna ovest) per la prossima partita europea che giocherà come società ospitante. Parzialmente accolto quello della squadra tedesca. La chiusura non totale della BayArena è sospesa.

(uefa.com)

VAI ALLA NEWS ORIGINALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *